Trabocco d’amore …per San Vito Marina – Abruzzo – Italia 🇮🇹 

Quando ero piccolo, passavo le mie estati a San Vito Marina. Nonno aveva la casa e da lì si guardava l’orizzonte dalla finestra del salotto. Oggi, casa c’è sempre, nonno non più, ma rimane nei miei ricordi la sua figura sdraiata sulla poltrona, coi piedi appoggiati sulla sedia e puntati dritti verso il balcone, i capelli bianchi e gli occhi grigi a contemplare il mare.

A San Vito il mare è stupendo, non ha nulla da invidiare alle coste salentine: ci sono i sassi, se si preferisce l’acqua trasparente; o la sabbia se si vuole passeggiare sulla battigia.

A San Vito Marina, dove ha origine parte della mia famiglia, ci sono ancora i trabocchi: macchine da pesca costruite su assi di legno e tronchi ben piantati in mare; …benché, certo, su alcuni di essi oggi ci si vada a mangiare, perché sono stati rimessi a nuovo e dotati di ristoranti, perdendo quella che era la loro funzione originaria.

20140612_122416

Il clima è piacevole e, vicino, c’è il Parco Nazionale d’Abruzzo, dove qualche orso marsicano e qualche lupo hanno la loro casa. I cinghiali, invece, hanno invaso San Vito e arrecano un po’ di fastidi, …ma si spera sempre di non incontrarli di notte, mentre si guida sulla strada statale poco illuminata.

Qui, a San Vito, i pomodori sanno di pomodoro, e non come a Milano, dove non si capisce che gusto abbiano. L’olio è buono e anche il miele lo è. Le arance sanno di arancia e i mandarini di mandarino, mentre i limoni sono così aspri che sulle cozze sono una meraviglia. E poi, a San Vito, i dolci sono la fine del mondo. I celli pieni all’uovo o al vino con la marmellata d’uva nera, mandorle, noci tritate, mosto cotto e scorza d’arancia sono indescrivibili. …E i bocconotti: tripudio di cioccolato e pasta frolla.

Vicino a San Vito, lungo la costa dei trabocchi, s’incontra l’Eremo Dannunziano, in contrada Portelle, dove Gabriele D’Annunzio soggiornò nell’estate del 1889 e dove, passeggiando tra qualche ulivo antico a braccetto con la sua amante, iniziò a comporre Il Trionfo della Morte.

Oggi, ahimè, ritorno raramente a San Vito (chissà poi perché…)  e  preferisco viaggiare lontano, ma – lo giuro – io trabocco sempre d’amore per questa terra che mi tiene così dolcemente legato alle mie estati da bambino.

8 pensieri su “Trabocco d’amore …per San Vito Marina – Abruzzo – Italia 🇮🇹 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...